Sedi varie, dal 10 al 16 ottobre

Nel dicembre 2014 Torino è stata insignita del titolo di Creative City UNESCO per il Design, un premio alla sua capacità di approfondire temi di importanza strategica per il territorio metropolitano, sia quelli connessi alla storia industriale della città, sia quelli relativi ad ambiente e sostenibilità, pianificazione e riqualificazione urbanistica, innovazione e creatività, sviluppo economico. Questo riconoscimento trova conferma oggi con la scelta di Torino come sede della Convention biennale di World Design Organization (WDO)™ che si svolge il 14 e 15 ottobre presso l’ILO, il Centro Internazionale di Formazione di Torino. WDO™, che comprende 140 organizzazioni ed è attiva in 60 nazioni e 6 continenti, coinvolge nell’evento professionisti del design e addetti ai lavori provenienti da tutto il mondo. Nell’occasione la Città promuove Torino Design of the City, dal 10 al 16 ottobre, una settimana di eventi, meetings, workshop, esposizioni, tour con l’obiettivo di far conoscere lo stato dell’arte e le nuove tendenze del design contemporaneo e raccontare come, attraverso questa disciplina, si possa intervenire su un organismo complesso come la città. Tra gli appuntamenti da non perdere gli incontri TO Talks che affrontano varie tematiche: Thinking the library for the city, sulla progettazione dei servizi bibliotecari attraverso processi partecipativi (tra i relatori Simona Villa, Responsabile progetto europeo NewLib, modera Paolo Messina, già direttore delle Biblioteche civiche torinesi); Design for mobility, sul car-design e l’evoluzione del concetto di mobilità; Makers e new serials, un focus sul fenomeno che avvicina tecniche innovative e produzione artigianale, dando possibilità di emergere alla piccola serie e creando un nuovo tipo di produttori (tra i relatori Sara Fortunati, co-founder Operae Independent Design Fair e Alba Cappellieri, Direttore del Museo del Gioiello di Vicenza); Design for citizen, che presenta alcuni casi significativi del percorso che ha portato ad avvicinare il Design alla Città (tra i relatori Franco Bernabé, Presidente della Commisisone Nazionale UNESCO Italia, modera Ezio Manzini, Polifactory, Politecnico di Milano); Design like a tool sul design come strumento di connessione tra i valori storici e ambientali, il turismo e i beni culturali del nostro territorio, Torino the sign of the city, che presenta i risultati dei talk della settimana. Da segnalare infine due eventi: la Notte bianca ai Docks Dora il 12 ottobre con eventi, spettacoli e mostre nel complesso architettonico cuore pulsante di tutte le iniziative culturali della settimana; via Paolo Sacchi design per la rigenerazione urbana, dal 10 al 30 ottobre con iniziative partecipate di cittadini, commercianti, proprietari, imprenditori, istituzioni e associazioni che da tempo si battono per rilanciare via Sacchi. Grazie al riuso temporaneo di alcuni spazi commerciali dismessi, saranno organizzati seminari, mostre, mercati tematici, interventi artistici e performance, laboratori, tour nei luoghi privati più interessanti e sconosciuti, animazioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *