– 
Il grande fotografo statunitense Steve Mc Curry si conferma un punto di riferimento per un pubblico di tutte le età, con una spiccata predilezione da parte dei giovani, che nelle sue fotografie riconoscono un modo di guardare il nostro tempo.

Questa nuova rassegna presenta una selezione di 65 scatti che ritraggono persone assorte nell’atto intimo e universale del leggere: nei luoghi di preghiera in Turchia, nei mercati in Italia, nei rumori dell’India, nei silenzi dell’Asia orientale, dall’Afghanistan a Cuba, dall’Africa agli Stati Uniti, giovani o anziani, ricchi o poveri, religiosi o laici. Il tutto in una città, Torino, che anche in virtù del Salone Internazionale del Libro può essere considerata la “capitale italiana della lettura”.