Alla scoperta dei luoghi celati di Barriera di Milano: partendo da Carlo Mollino con il suggestivo Dancing Le Roy e arrivando alle novecentesche strutture in cemento dei Docks Dora che con i loro tetti giardino e i loro spazi riqualificati riprendono nuova vita che ben si sposa con la vitalità del nuovo innovativo Parco Peccei. Continuiamo il percorso attraverso le case Liberty dietro Corso Vercelli per arrivare a Cascina Marchesa con la sua sala delle Colonne. E poi ancora risalendo verso il centro città si possono scoprire alcuni dei Murales di Millo frutto di un concorso internazionale di Writing per ridar vita alle facciate cieche del borgo. Parlando di facciate, arriviamo fino alla vecchia facciata ristrutturata intorno al suo cortile della Ex-Tobler; per finire nel cuore del complesso di archeologia industriale progettato da Pietro Fenoglio delle Officine Grandi Motori.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *